Dott. Riccardo Bulgarelli – PSICOLOGO

Libero professionista iscritto all’Ordine degli Psicologi della Regione Emilia Romagna con il numero identificativo 8434. Laureato dal 2012 in Psicologia Sociale, del Lavoro e della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Padova. Nel 2015 intraprende un percorso di specializzazione in Psicodiagnostica Clinica e Forense, grazie al quale si specializza nella valutazione della personalità e nella diagnosi psicologica.

Le sue collaborazioni con altri professionisti del settore sanitario gli consentono non soltanto di esercitare la professione ai fini della diagnosi e del sostegno psicologico individuale, ma anche di offrire una serie di servizi di consulenza psicologica utili a soddisfare al meglio le richieste delle persone rendendo unica la propria esperienza.

I campi di applicazione e di intervento riguardano principalmente:

il sostegno psicologico, inteso come un percorso di assistenza e di supporto condiviso con il paziente per affrontare consapevolmente disagi provati in ambito relazionale, affettivo, sociale, lavorativo e legati all’ansia e allo stress;

la diagnosi psicologica, attraverso la quale si è in grado di escludere o meno la presenza di una psicopatologia. Tale aspetto è un passaggio propedeutico per intraprendere una psicoterapia;

la valutazione della personalità, ovvero l’esame del funzionamento psichico globale di una persona;

le perizie psicologiche, nonché la stesura di relazioni psicodiagnostiche utilizzabili a fini legali;

l’orientamento scolastico, ovvero l’accompagnamento e la guida sulle scelte importanti scolastiche e della propria vita;

la psicologia del lavoro, cioè la diagnosi delle risorse personali e psicosociali, la consulenza di carriera, la definizione di progetti di scelta professionale, il sostegno in situazioni di cambiamento e perdita del lavoro e il reinserimento professionale. Per le aziende: consulenza alla progettazione e realizzazione di programmi di formazione, assessment delle dinamiche intragruppo e programmi di intervento per un migliore funzionamento dei gruppi di lavoro, progettazione e realizzazione di interventi per l’acquisizione, gestione e valorizzazione delle risorse umane.

DI CHE COSA SI OCCUPA LA PSICOLOGIA?

Normalmente le persone che vogliono essere aiutate hanno esigenze di diversa natura, alle volte alcuni percepiscono di trascorrere un periodo “strano” della loro vita, che può sfociare in un disagio psicologico difficile da superare da soli, come ad esempio le difficoltà relazionali che si hanno con il partner o con altri famigliari. In queste situazioni il ruolo dello psicologo sarà quello di trasmettere supporto e sostegno psicologico individuale, affinché si possa superare il momento difficoltoso.

Altri vorrebbero conoscere meglio quali sono le proprie abilità da mettere in campo nella scuola, nel lavoro, o semplicemente nella vita di tutti i giorni. Molti adolescenti, per esempio, nel momento in cui devono fare scelte importanti che determinano la piega che potrebbe prendere la loro crescita, potrebbero non avere ben chiaro in testa quale sia la strada giusta da percorrere. Oppure, spesso, capita purtroppo di perdere un lavoro che per molti anni ci ha dato certezze e garanzie, e di punto in bianco ci troviamo spaesati, senza sapere dove voltarci. Per riuscire a tornare ad essere i protagonisti che eravamo della nostra vita, diventa necessario rimettere in campo le nostre risorse, così da trovare la motivazione giusta per ripartire. In situazioni come queste lo psicologo funge da guida e da facilitatore rispettivamente nell’orientamento scolastico e in quello professionale.

Spesso molte persone vorrebbero sapere qual è la causa che porta loro a comportarsi in un determinato modo, se alla base dei propri atteggiamenti esistono dei tratti che in un certo senso possono essere compresi e controllati. L’unico modo per scoprirlo è fare una valutazione della personalità, cioè una panoramica completa degli aspetti più o meno evidenti che caratterizzano l’individuo.

In questa caso risulta opportuno eseguire un’attenta diagnosi psicologica che solo un professionista esperto riesce a stabilire. Attraverso la psicodiagnostica infatti è possibile analizzare il funzionamento globale dell’individuo e individuare eventuali criticità legate a possibili psicopatologie o disturbi in genere. Una diagnosi, oltre che essere il punto di partenza per intraprendere un possibile percorso di psicoterapia, si concretizza in una stesura psicodiagnostica ufficiale che accompagna la persona anche qualora esista il bisogno di ottenere una perizia psicologica da presentare in tribunale su richiesta del proprio legale.

Tutti questi esempi descritti sopra hanno in comune l’obiettivo di far sì che la persona sia in grado di comprendere meglio se stessa, e che grazie a questa consapevolezza possa ritrovare il binario giusto su cui incanalarsi per affrontare in maniera più efficace le sfide quotidiane che dinnanzi le si presentano.

COS’E’ LA PSICOTERAPIA?

La psicoterapia si può definire come lo step successivo all’esame psicodiagnostico. Si tratta, cioè, di un percorso mirato di terapia e cura sviluppato sulla base della diagnosi psicologica precedentemente stabilita. Come il medico, prima di sottoporre al paziente una terapia o una cura, esegue un’attenta diagnosi medica, allo stesso modo, uno psicologo, prima di proporre una psicoterapia, esegue una completa diagnosi psicologica. L’esito di una psicoterapia dipenderà dunque dal connubio diagnosi-cura che verrà a svilupparsi. Sulla base delle evidenze riscontrate attraverso una diagnosi psicologica esistono molteplici metodi di intervento in psicoterapia che solo un professionista psicoterapeuta è in grado di stabilire.